vai ai contenuti
Home | Attività didattiche | Itinerari | Cos'è il sistema Dimensione Carattere: A | A | A
Home   >   Approfondimenti

Ricerca

 

 
 
 
 
:

Comunica con noi


Call center tel. +39 0376 432 432
Skype   Chiama con Skype

   @  info


HTML 4.01 Strict Valido!   CSS Valido!   Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4-2004, della verifica tecnica di accessibilita'.

Mantova, Palazzo Te
Raccolta Egizia “Giuseppe Acerbi”.

Mantova, Palazzo Te
Ultimo aggiornamento: 17 giugno 2019


Giuseppe Acerbi (1773-1846), illustre cittadino mantovano (nativo di Castelgoffredo), fu console d’Austria in Egitto. Nel 1829 partecipò ad alcune fasi della celebre spedizione archeologica condotta da Jean-François Champollion, il decifratore dei geroglifici.Tra la fine degli anni Venti e i primi anni Trenta del secolo, ebbe modo di formare un’importante raccolta di materiali archeologici, che nel 1840 volle lasciare alla città di Mantova. Introdotta da una saletta didattica, la sua collezione è interamente esposta. Particolarmente interessanti le sculture della prima sala, talora arricchite da iscrizioni geroglifiche comprendenti cartigli reali, e i bronzi di grandi dimensioni: brocca e catino della fine dell’Antico Regno (circa 2200 a.C.); testa della regina Arsinoe, sposa di Tolomeo III. Nel doppio ambiente successivo sono esposti oggetti legati al culto dei morti e alla devozione verso gli dei: amuleti, con frequenti raffigurazioni di animali sacri, parti anatomiche del corpo umano, divinità; gli shuebte (statuette funerarie), vasi canopici di alabastro. In teche isolate sono posti il gatto di bronzo, caro alla dea Bastet, notevole per eleganza e dimensioni, e un’agile raffigurazione lignea del cane Anubi.


Itinerari
Curtatone, loc. Grazie - Santuario

Dal Bosco della Fontana al Santuario delle Grazie
Nelle immediate vicinanze di Mantova il Mincio, che tanto profondamente ...

Area protetta

Le aree protette
I profili dolcissimi di colline piene di storia, pianure dipinte con un ...

Eventi In primo piano

Mantua Musarum Domus

Mantua Musarum Domus - Immagini della citta dal XV al XVIII secolo
Esposizione temporanea che mette in mostra una serie di vedute storiche ...

la fine dei tempi di Virginio Lini

"La Fine dei Tempi"
Mostra di arte contemporanea

Premio Suzzara 2018

PREMIO SUZZARA
Premiazione Artisti

Convenzione | Finalità | Azioni | Informazioni | Cookies Policy